Copertura della chiesa di San Rocco a Gela (CL)
       
     
   
     





La copertura della chiesa di San Rocco a Gela (CL) costituisce un ottimo esempio di graticcio in legno lamellare con giunti rigidi a scomparsa.

Interamente assemblata a terra, la pianta trapezia sviluppa circa 500 mq ed è stata varata con un autogrù di 500 ton in una sola giornata di lavoro.

I giunti, egualmente rigidi nelle due direzioni dell’orditura, sono stati realizzati con un sistema innovativo composto da crociere di barre da carpenteria ø16 FeB 44 k poste nella fresata del giunto e rese solidali alla struttura in legno a mezzo di resine epossidiche di tipo XEPOX.

Il risultato di questa applicazione è di grande effetto, elegante ed unico nel suo genere.


 

Clicca sull'immagine per ingrandire